ROMA 2020, L’OBIETTIVO E’ DI TUTTI

IL DIBATTITO – Unità d’intenti agli Stati Generali.

Quella del 2020 sarà la 32sima edizione dei Giochi Olimpici, nonchè 16sima dei Giochi Paralimpici.

di Francesco Gabriele

(pubblicato su Il Corriere Laziale il 24/02/2011)

Pare non conoscere defezioni il sostegno alla candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2020.

Almeno questo è ciò che traspare dall’apposita tavola rotonda organizzata nella seconda giornata degli Stati Generali.

La Governatrice Renata Polverini, garantisce che la Regione “è già al lavoro sulle infrastrutture di trasporto – ferrovie, porti, aeroporti – e che si sta impegnando per recuperare tutti i fondi comunitari possibili”.

Anche il Presidente della Provincia, Nicola Zingaretti, non fa mancare il suo contributo: “dobbiamo fare tutti tutto ciò che ci compete affinchè Roma vinca la corsa finale”.

Superate, dunque, le polemiche di qualche mese fa: “dopo il dossier presentato per avere la meglio sulla candidatura di Venezia – ha spiegato Zingaretti – c’è stata qualche incomprensione, è inutile negarlo. Ma ora dobbiamo ritrovare serenità e coesione per un obiettivo unico e irrinunciabile”.
Dello stesso parere il neo-Presidente del Comitato Promotore, Mario Pescante: “possiamo farcela, ma uno dei requisiti per riuscirci davvero è che vi sia unità politica, pubblica e istituzionale.

Senza timori invece – e senza nemmeno gli scongiuri del caso – il Presidente del Coni, Gianni Petrucci, che manifesta impavido un certo ottimismo sulla vittoria finale: “Roma ha un grosso vantaggio: il 73 per cento degli impianti è già pronto. E gli imprenditori ci sono vicini. Ci hanno rimandato una volta, in genere la seconda ce la si fa. Sarà difficile, ma con questa squadra è possibile”.

“Dipende solo da noi” chiosa, infine, Alemanno.

“In questi due giorni abbiamo dimostrato che Roma ce la può fare grazie a un progetto competitivo di primissimo livello. Per i Giochi Olimpici del 2020, tra l’altro, potrebbero esserci tre milioni di spettatori e 4 miliardi di persone davanti alle tv. Tutto il mondo guarderà a noi”.

Un’occasione da non perdere, questa, per il Sindaco, “anche per lanciare un messaggio di raccoglimento a tutti i popoli della terra, nella scia di valori olimpici come la lealtà”.

La stessa che poi garantisce ai cittadini della Capitale: “stiamo costruendo il futuro, è vero, ma senza dimenticarci di affrontare, giorno per giorno, tutte le emergenze attuali, dalla sicurezza fino alle buche”.

 

Una Risposta to “ROMA 2020, L’OBIETTIVO E’ DI TUTTI”

  1. katie Says:

    yeah nice

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: