IL WI-FI APPRODA ALL’UMBERTO I

All’interno degli edifici ospedalieri ed in tutte le aree all’aperto della struttura sarà ora possibile collegarsi ad Internet gratuitamente e senza fili, grazie alla rete messa a disposizione dalla Provincia di Roma.

Zingaretti: “Nei prossimi giorni raggiungeremo l’Università di Roma Tre ed il Tribunale di Piazzale Clodio”.

Al "taglio del nastro" presente, oltre al Presidente della Provincia Nicola Zingaretti, la neo-Governatrice della Regione Renata Polverini, in qualità di Commissario per la Sanità del Lazio.

di Francesco Gabriele

(pubblicato il 07/05/2010 su Il Corriere Laziale)

Umberto I – ma anche ultimo – a finire nella rete, quella di ‘Provincia Wi-Fi’.

Continua ad estendersi la copertura Internet gratuita fornita dall’Amministrazione Zingaretti alla città di Roma e al territorio provinciale, che, da ieri, ha raggiunto finalmente la sua prima struttura pubblica nel Lazio – il complesso ospedaliero del Policlinico – destinato comunque ad essere soltanto l’ultima, in ordine di tempo, di un lungo elenco di aree, all’aperto e al chiuso, che verranno munite di punti di accesso al web assolutamente gratis e senza fili.

“Oggi è un giorno importante al quale teniamo particolarmente” – il Presidente della Provincia di Roma non ha nascosto tutta la sua soddisfazione inaugurando ufficialmente i 14 Hot Spot grazie ai quali sarà possibile, d’ora in avanti, fruire della navigazione telematica all’interno e all’esterno dell’ospedale – “Questa operazione è il modo più concreto per procedere verso un’immediata e continua modernizzazione del settore pubblico. L’Umberto I diviene a tutti gli effetti una struttura all’avanguardia, così come il progetto ‘Provincia Wi-Fi’ si fa sempre più realtà predominante”.

Salgono vertiginosamente, in effetti, le postazioni Internet messe a disposizione e garantite dalla Giunta provinciale: delle 254 complessive, 158 sono dislocate nella Capitale e 96 oltre i confini della metropoli, per quello che per numero di abitanti coinvolti (circa 4 milioni di persone), superficie territoriale (5 mila chilometri quadrati) e Comuni interessati (121) rappresenta il più imponente piano in Italia per la diffusione della connessione wireless, e che raggiungerà la soglia dei 500 punti di accesso entro la fine del 2010.

L’approdo al Policlinico costituisce per il Presidente di Palazzo Valentini un fondamentale traguardo, anche se soltanto di partenza: “L’Umberto I è la prima struttura pubblica – oltre che sanitaria – ad equipaggiarsi della nostra rete, ma già nei prossimi giorni altre ne verranno dotate, come l’Ateneo dell’Università di Roma Tre, il Tribunale Ordinario di Piazzale Clodio e l’istituto Regina Elena”.

L’interconnessione ospedaliera non soltanto produrrà notevoli vantaggi all’entourage medico e paramedico dell’edificio polifunzionale – in grado ora di consultarsi, da reparto a reparto, on-line ed in tempo reale, evitando gli spostamenti e le eventuali conseguenti perdite di tempo – ma interverrà positivamente anche sulla vita dei pazienti ricoverati – circa 41.000 in regime ordinario e 24.000 in Day Hospital – che, grazie alla nuova tecnologia, potranno mettersi in contatto facilmente con amici e parenti, alleviando, almeno in parte, le proprie sofferenze.

“Un vero e proprio salto di qualità per tutti” ha dichiarato, a tal proposito, il Direttore Generale del complesso ospedaliero, Ubaldo Montaguti, presente al “taglio del nastro” al fianco della Presidente della Regione, Renata Polverini, che in qualità di Commissario per la Sanità del Lazio, si è congratulata per l’operazione messa in atto: “Questa è un’iniziativa straordinaria da parte della Provincia, che permette all’ospedale pubblico di instaurare una fitta rete di relazioni con il resto del mondo, e alle persone di rimanere in contatto con il lavoro e le famiglie. Una ‘progressiva umanizzazione degli ospedali’ – così come scritto nel mio programma di governo – è possibile soltanto grazie ad una proficua collaborazione tra diverse amministrazioni, superando, come è accaduto oggi, qualsiasi logica di appartenenza politica”.

Quasi di rimando, Zingaretti si è detto “felice del sostegno e della disponibilità mostrati dalla Governatrice”, oltre che dal Policlinico romano.

Per una volta, dunque, si procede insieme nella stessa direzione: tutti per Internet ed Internet per tutti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: