DEBUTTA LA GIUNTA POLVERINI: MENO BUROCRAZIA = MENO SPESE

Partono tra luci ed ombre i lavori della squadra di governo del Lazio: approvata subito una delibera che razionalizza le strutture burocratiche con un risparmio dai 4 ai 5 milioni di euro l’anno, ma già sorgono le prime divergenze tra i neoassessori.

La sede della Regione Lazio in via Cristoforo Colombo.

Di Francesco Gabriele

(pubblicato il 28/04/2010 su Il Corriere Laziale)

Lotta allo spreco e alla burocrazia”, senza risparmiarsi però sul confronto dialettico.

Luci ed ombre hanno caratterizzato l’inaugurazione del lavoro quinquennale della Giunta Polverini, che di fronte agli annosi problemi di bilancio e alle casse sempre in rosso delle Asl, ha approvato il suo primo provvedimento: una delibera che “punta alla razionalizzazione della struttura burocratica” – ha spiegato la governatrice al termine dell’incontro – “con tagli alla presidenza di circa un milione di euro e alle direzioni regionali – che da 26 passeranno a 20 – di oltre tre milioni l’anno”. Ci sarà poi, in un secondo momento, una completa revisione di enti, società, ed aziende che interessano l’apparato del Lazio.

“La Regione diverrà una macchina più snella ed accessibile” – ha garantito la neopresidente –  “grazie ad una squadra molto motivata che sono orgogliosa di avere al mio fianco”.

E le motivazioni in effetti sembrano non mancare ai 14 nuovi assessori, che dopo le consuete foto di rito, le strette di mano e le presentazioni, hanno dato vita ad un tavolo di discussione quanto mai animato per quella che doveva essere una formale riunione di insediamento.

Protagonista assoluto dei primi screzi – mai troppo velati – con i colleghi è stato senza dubbio l’Assessore all’Istruzione e alla Cultura Antonio Cicchetti. L’ex An ha prima affrontato con piglio un diverbio ideologico con l’esperto Teodoro Buontempo sulle abitazioni popolari di Corviale, per poi aprire un fronte di divergenza – stavolta sostanziale – nei confronti di Fabiana Santini, in merito alla somma di deleghe, a lei affidate, che comprende lo Sport, le Politiche Giovanili e l’Arte – prima accorpata alla Cultura – .

“Il mio grande sogno è abbattere finalmente Corviale, simbolo di oppressione ed illegalità”: questa la miccia fatta esplodere dal nuovo Assessore alla Casa eletto con La Destra. Un vero e proprio indirizzo urbanistico programmatico sul quale, però, ferma è stata l’opposizione di Cicchetti: “ci sono dei sogni da coltivare nel cassetto e che non vanno divulgati per non illudere la gente. Buttare giù il centurione di Corviale significherebbe infatti il trasferimento di tantissima gente nel bel mezzo di una crisi economica…”.

Redarguito così “Er Pecora” – che ieri ha anche annunciato le sue dimissioni dalla carica di Consigliere Provinciale di Roma: “non voglio lavorare a mezzo servizio” la sua spiegazione – l’assessore Cicchetti ha poi puntato il mirino della polemica sulla Santini: “penso ci sia qualche problema che si risolverà. La delega all’Arte ritornerà nella Cultura”.

La replica della collega – una delle due sole donne volute in Giunta da Renata Polverini – non si è fatta attendere: “nessun equivoco, l’indirizzo della Presidente è chiaro: dividere la delega della Cultura in coerenza con il progetto innovativo del suo programma. La nuova ripartizione valorizzerà la specificità del patrimonio culturale della nostra regione, dando alla giunta un nuovo impulso più efficiente e razionale”.

La prima seduta è stata l’occasione per fissare l’agenda dei problemi da affrontare, anche se il più ingombrante rimane quello relativo al mancato ingresso nell’esecutivo dell’Udc: “Spero si possa arrivare ad una conclusione positiva nelle prossime settimane” l’auspicio finale della Polverini.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: